15 - 16 marzo 2018

MODENA- Corso di 18 ore aggiornamento Mediatori


Modena Via Pasolini n. 23
Organizzato da:
Aequitas ADR, Corso Re Umberto 77, Torino - Organismo di Mediazione ed Ente di Formazione accreditato rispettivamente al n. 5 e al n. 19 dell'elenco presso il Ministero della Giustizia
Condividi il corso

Dettagli

  •  Durata 18 ore
  •  Luogo Modena
  •  Orario 09:00- 13:00 14:00-19:00

Docenti

  •  Avv. Diego Comba
  •  Avv. Dante Leonardi
  •  Avv. Loredana Lupano
  •  Avv. Maria Paola Tagliaferri

LE NOVITA’ IN MATERIA DI MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE:

NORMATIVA, GIURISPRUDENZA, TECNICHE DI NEGOZIAZIONE COOPERATIVA

 

A CHI E’ RIVOLTO

Il Corso si rivolge a tutti i Professionisti che vogliano mantenere il titolo di Mediatore ai sensi del D.Lgs. 28/2010

SCOPO DEL CORSO

Fornire ai mediatori strumenti utili ed efficaci al fine di generare una collaborazione tra le parti in mediazione, informando gli avvocati ed i professionisti che svolgono attività di mediatore sulle modifiche normative introdotte a seguito della reintroduzione della mediazione obbligatoria e sulle importanti novità della Giurisprudenza recente.

CHI ORGANIZZA IL CORSO

Aequitas ADR è uno dei più importanti organismi di mediazione nazionali, iscritto al n. 5 del Registro degli Organismi di mediazione, oltre che al n. 19 dell’elenco degli Enti di Formazione del Ministero della Giustizia. Il corso, tenuto da formatori accreditati al Ministero della Giustizia e mediatori di comprovata esperienza, prevede una parte di lezione frontale e anche esercitazioni, simulazioni ed analisi di casi pratici.

Valore aggiunto del CorsoIl corso è valevole ai sensi dell’art. 18, comma 2, lett. g, del D.M. 180/2010, per l’aggiornamento biennale obbligatorio dei mediatori civili, anche ai sensi delle recenti delibere del 2014 del Consiglio Nazionale Forense.

Al termine del corso, a tutti coloro che avranno frequentato con profitto l’intero percorso formativo, verrà rilasciata una certificazione valida per il mantenimento dell’iscrizione alle liste dei Mediatori degli Organismi di mediazione per un biennio.

Programma del corso

Il corso si articolerà in tre sezioni:

la prima, dedicata alla facilitazione della comunicazione, sarà mirata alla capacità di gestire il conflitto e creare un contesto collaborativo e generativo di soluzioni;

1. La facilitazione dei conflitti e la comunicazione nella mediazione e nella negoziazione collaborativa (8 Ore)

  • Le differenze fra mediazione e negoziazione
  • Negoziato di posizione e negoziato generativo/collaborativo
  • Posizioni, interessi, diritti, ragioni e necessità
  • La dinamica negoziale e i suoi processi cognitivi ed emotivi
  • Strategie e tecniche di negoziazione, negoziazione competitiva e cooperativa
  • Tecniche di comunicazione per il superamento degli ostacoli alle soluzioni condivise
  • La mediazione e la gestione del conflitto
  • Mediazione facilitativa e valutativa
  • Tecniche evolute di mediazione nelle varie fasi del procedimento
  • La gestione dell’incontro preliminare: tecniche di comunicazione efficace

la seconda parte, più squisitamente normativa, sarà dedicata all’analisi della legislazione vigente e alle più recenti pronunce giurisprudenziali in tema di mediazione, con particolare riferimento alla proposta in mediazione: quando la mediazione è demandata ed il Giudice richiede che il mediatore formuli la proposta, quando la proposta prevede un parere tecnico per essere formulata, quando la proposta è richiesta in contumacia;

2. L’assetto normativo nazionale ed internazionale e le più recenti pronunce giurisprudenziali (5 Ore)

  • La nuova normativa in materia di mediazione introdotta dalla L. 9 agosto 2013 n. 98
  • La mediazione demandata dal Giudice
  • La mediazione obbligatoria e la mediazione facoltativa
  • Il rapporto tra la mediazione obbligatoria e le normative europee
  • I più recenti orientamenti giurisprudenziali in materia di mediazione
  • La Consulenza Tecnica in mediazione

la terza parte, dedicata alla sperimentazione pratica, analizzerà le casistiche particolari in cui gli avvocati e/o i mediatori si possono trovare nell’esercizio della professione e nella formulazione della proposta.

3. Spunti, casi particolari, pratici o workshop (secondo l’opzione che si vorrà scegliere) (5 Ore)

  • Il primo incontro: l’espressione della volontà o della mancata volontà di dar corso alla mediazione
  • Il verbale positivo e il verbale negativo adempienti del mediatore
  • La trascrizione dei verbali di conciliazione relativi a diritti reali su immobili
  • L’accertamento dell’usucapione in mediazione
  • Il risarcimento del danno da responsabilità sanitaria: casi pratici
  • La partecipazione delle parti non presenti
  • Le domande nuove in mediazione e la modifica del valore della procedura

Strumenti e discipline utilizzate nel Corso

Principi e tecniche di mediazione e negoziazione sistemica; presupposti e tecniche di comunicazione efficace; casistica di negoziazioni e mediazioni; pronunce giurisprudenziali e legislazione; esercitazioni pratiche e simulazioni.

 

Durata del corso

Il corso si articola in due giornate di 9 ore di lezione ciascuna.

Docenti

Avv. Diego Comba,  Presidente della Fondazione Aequitas ADR

Avv. Dante Leonardi, Consigliere della fondazione Aequitas ADR, Coordinatore della sede di Bari

Avv.Loredana Lupano, Vice Presidente della Fondazione Aequitas ADR

Avv. Maria Paola Tagliaferri, Consigliere e Responsabile della formazione della Fondazione Aequitas ADR

 

 

Accreditamento

Il Corso è in fase di accreditamento presso il CNF

Costi

€ 230,00 (IVA esente); € 190,00 (IVA esente) per pagamenti entro 15 giorni dall’inizio del corso; € 150,00 per gli Affiliati AEQUITAS Adr. Il costo è interamente deducibile.