Lo scopo principale della procedura di Arbitrato Adr della Fondazione Aequitas Adr è di offrire alle parti un arbitrato rituale semplificato, senza formalità di procedura, amministrato ed assistito, organizzato in modo da consentire, con una sensibile riduzione dei tempi e dei costi, la definizione rapida ed efficace di qualsiasi controversia riferibile a diritti disponibili.

In tutti i casi in cui la mediazione è condizione di procedibilità, l’arbitrato Aequitas ADR può seguire la mediazione in cui le parti non sono arrivate all’accordo – sostituendo al mediatore un arbitro ugualmente neutrale, imparziale e indipendente.

In tutti i casi, l’arbitro Aequitas ADR è scelto tra i mediatori di maggiore esperienza e può così offrire, oltre alla comprovata esperienza nel proprio settore professionale, una visione più ampia, improntata da equità. Pur nel rigoroso rispetto delle disposizioni normative, la procedura e la professionalità dell’arbitro privilegiano, infatti, la discussione del caso – favorendo anche in questa sede soluzioni conciliative.

Il costo di avvio della procedura è contenuto e l’onorario dell’arbitro rispetta i valori tariffari previsti per l’avvocato-arbitro, proponendo più scaglioni per una migliore aderenza al valore della controversia.